24 Febbraio 2020 Alessandro

Alla prima prova dei fatti, siamo un paese che di fronte a una difficoltà (neppure estrema, per dirla tutta) si consola dicendo che “tanto muoiono solo gli immunodepressi e i vecchi” e prende d’assalto i supermercati accaparrandosi scorte che basterebbero per sopravvivere a una guerra termonucleare.
Un paese in cui una parte maggioritaria (o perlomeno non trascurabile) dei cittadini è mossa dall’esclusiva esigenza di pensare agli affari suoi e strafottersene di quelli degli altri: cosa che del resto coincide in modo perfetto, tanto per dirne una, con il plebiscitario e urlante consenso raccolto da misure come la cosiddetta “difesa sempre legittima”.
Ebbene, un paese così non è tanto (o non è soltanto) un paese egoista.
Perché vedete, l’egoismo può manifestarsi anche in forme intelligenti: mentre questo egoismo qua, questa cosa qua che non saprei neanche come definire, è soprattutto stupida.
E’ stupido fregarsene degli immunodepressi e dei vecchi, perché si semina sempre quello che si raccoglie, un giorno o l’altro saremo immunodepressi o vecchi pure noi e non ci farà per niente piacere subire le conseguenze del menefreghismo che noi stessi abbiamo contribuito ad affermare con tanta noncuranza.
E’ stupido accaparrarsi beni di prima necessità togliendoli agli altri, perché quegli altri non sono zombie da eliminare sparandogli in testa, come nelle serie tv, ma gente che ha un ruolo nella società in cui viviamo, gente che serve anche a noi, gente senza la quale faremmo fatica a vivere, gente che se crepa sono anche (e forse soprattutto) problemi nostri.
Esattamente com’è stupido inneggiare alla libertà di sparare a qualcuno nel nostro giardino senza che un giudice possa metterci bocca, perché quando meno ce lo aspettiamo ci ritroveremo noi nel giardino di qualcun altro, che magari avrà interesse a farci fuori per ragioni che oggi neppure immaginiamo.
Ecco, alla prima (neanche troppo severa) prova dei fatti ci dimostriamo un paese così: un paese di persone che manco riescono a farsi i cazzi propri in modo vagamente intelligente.
Un paese di cretini.

Comment (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *