Taglazio

CPR INSENSATI E DANNOSI

La visita che abbiamo effettuato questa mattina al Cpr di Ponte Galeria per verificare la situazione dopo i tre mesi difficili che abbiamo attraversato da un lato ci ha rassicurato, e dall’altro ci ha confermato un giudizio molto negativo sul senso di questi luoghi. Così in una nota Alessandro Capriccioli e Marta Bonafoni, capigruppo di […]

SU PROROGHE AI BALNEARI VOTO NON UNANIME

In una nota del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia alla Regione Lazio, relativa alla loro mozione che sosteneva la proroga delle concessioni balneari e la definizione agevolata dei contenziosi fiscali pendenti, il risultato del voto è stato riportato in maniera errata. La mozione non è stata infatti votata all’unanimità, ma ha visto tra i presenti […]

MOZIONE PER SPAZI ESTERNI ALLE REMS

Oggi il consiglio regionale del Lazio ha approvato una mozione prima firma mia e della collega Bonafoni che impegna il presidente e la Giunta a verificare e mettere in atto tutte le misure per garantire adeguati spazi esterni a chi sconta la pena nelle Residenze per l’esecuzione delle misure di sicurezza (Rems) del Lazio. Durante […]

la VISITA Al carcere minorile di CASAL DEL MARMO

Per noi la ‘riapertura’ è anche questo: poter finalmente tornare nelle carceri e negli istituti penali per ricominciare a verificarne le condizioni, a maggior ragione nella fase delicatissima che il paese sta attraversando. Come prima uscita abbiamo scelto Casal del Marmo, l’istituto in cui si trovano i minori e i giovani adulti, per capire come […]

Ok da commissione a legge partecipazione

La proposta di legge a nostra prima firma, che intende rafforzare gli istituti di partecipazione popolare, è stata licenziata questa mattina dalla commissione Affari Costituzionali del consiglio regionale del Lazio: ora si attende solo il passaggio in Aula. Lo dichiarano in una nota Alessandro Capriccioli, capogruppo di +Europa Radicali al consiglio regionale del Lazio e […]

La risposta della Lega di Nettuno al mio comunicato

La Lega di Nettuno, rispondendo al mio comunicato sui fatti di ieri (vedasi post precedente), precisa di non aver mai violato le disposizioni del governo per recarsi al centro di accoglienza in cui sarebbero dovuti arrivare i migranti indesiderati. La smentita è fortemente avvalorata dalla documentazione fotografica che la precede.

A NETTUNO CONSIGLIERI E ASSESSORI VIOLANO MISURE DEL GOVERNO PER ALIMENTARE ODIO E XENOFOBIA

A Nettuno la Domenica delle Palme si è trasformata in un surreale sovvertimento della realtà, della legalità e del senso di responsabilità che, specie in un momento come questo, dovrebbe caratterizzare prima di tutto i rappresentanti delle istituzioni. Per scongiurare l’arrivo di 50 migranti, che la prefetta Pantalone aveva deciso di trasferire in un centro […]

Un pomeriggio alla Città dei Ragazzi

Oggi pomeriggio sono stato nella splendida “Città dei Ragazzi”, a poche centinaia di metri dal Consiglio regionale, a parlare di rapporti tra generazioni, di inclusione sociale, di cultura dell’apertura contrapposta ai racconti dell’odio, di scontro e di ascolto, di “fortini” e di come uscirne (insomma, a parlare di politica) nell’ambito del “Global...

Al “Forum per cambiare le cose” a parlare di Decreti Sicurezza

Oggi pomeriggio, al “Forum per cambiare l’ordine delle cose”, ho raccontato il lavoro che ho fatto dal Consiglio regionale del Lazio per riparare ai disastri del Decreto sicurezza: due emendamenti, e due milioni di euro, grazie ai quali la nostra regione ha potuto e potrà garantire tutela e accoglienza alle persone più colpite da quella […]

Le visite al carcere di Velletri e Latina

La settimana lavorativa si chiude con due visite in carcere: 📌 stamattina alla Casa circondariale di Velletri, insieme al collega Daniele Ognibene;📌 nel pomeriggio alla Casa circondariale di Latina. Qualcuno, molto più importante di me, ha detto che “il grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni”.Io, più modestamente, mi sono ormai convinto che quanto...

Approvata la mia mozione sul carcere Mammagialla

Stamattina il Consiglio regionale del Lazio ha approvato una mozione a mia prima firma che impegna il Presidente a intervenire presso il ministero della Giustizia affinché tenga nella massima considerazione i rilievi emersi nel rapporto del Cpt riguardanti la situazione del carcere di Viterbo, e affinché si attivi attraverso l’amministrazione penitenziaria per tutelare i diritti […]

Oggi anch’io ho suonato a un citofono.

Oggi anch’io ho suonato a un citofono.Era il citofono della Rems “Castore” di Subiaco, una delle cinque strutture del Lazio che accolgono gli autori di reato affetti da disturbi mentali e che hanno sostituito i vecchi Ospedali psichiatrici giudiziari. Sono luoghi in cui viene svolto un lavoro delicatissimo e preziosissimo: curare e riabilitare persone che […]

Fare piena luce sulle ombre del carcere Mammagialla

La richiesta di rinvio a giudizio di dieci agenti della polizia penitenziaria di Viterbo in relazione al pestaggio denunciato dal detenuto De Felice non è, né dev’essere presentata a livello mediatico, come un’attestazione di colpevolezza. Tuttavia, è assolutamente necessario fare piena luce su una delle tante ombre che negli ultimi anni si sono addensate sul […]

Le visite ispettive della casa circondariale di Rieti e delle Rems di Palombara Sabina

Sono giornate intense, faticose e belle.Stamattina sono stato in visita ispettiva alla Casa circondariale di Rieti, prima tappa di un lavoro con un taglio particolare a cui tengo molto e del quale vi parlerò prestissimo.Nel pomeriggio, sulla strada del ritorno a Roma, mi sono fermato a Palombara Sabina, in si trovano due delle cinque Rems […]

Il rapporto del Cpt sul carcere Mammagialla di Viterbo è una drammatica conferma

Quello che scrive il Comitato per la prevenzione della tortura del Consiglio d’Europa a proposito del carcere Mammagialla di Viterbo, parlando di maltrattamenti, pugni e altre punizioni corporali, è inquietante, ma per me si tratta solo di una drammatica conferma.Durante tutto l’anno passato mi sono occupato delle problematiche di quell’istituto, visitandolo più volte: le...

Mammagialla di Viterbo, il carcere dei suicidi e delle denunce di pestaggi.

Il mio articolo per Il Riformista Il carcere di Viterbo è un carcere “punitivo”. Letta così, potrebbe sembrare la denuncia di un detenuto o di un attivista per i diritti civili. Invece è una delle prime cose che mi viene detta dalla direzione e dal personale del Mammagialla quando, ormai più di un anno fa, ci metto piede per […]

Approvata la mozione per mettere in sicurezza l’ex carcere di Santo Stefano

Questo pomeriggio il Consiglio regionale del Lazio ha approvato una mozione a mia prima firma che impegna la Giunta e il presidente della Regione ad attivarsi presso il Governo italiano e il Mibact affinché i fondi già stanziati con delibera del 1° maggio 2016 dal Cipe, che ammontano a 70 milioni di euro, vengano utilizzati […]

Il Consiglio Regionale del Lazio condanna l’attacco turco al Rojava

Oggi pomeriggio il Consiglio regionale del Lazio ha approvato all’unanimità un ordine del giorno a mia prima firma che impegna la Giunta regionale a intervenire presso il Governo perché promuova in tutte le sedi istituzionali, con particolare riferimento all’Unione Europea, al Consiglio d’Europa e alla Nato, la ferma condanna di quanto sta avvenendo in queste […]

Un incontro per discutere di caporalato

Questo pomeriggio ho presentato la legge regionale per il contrasto al caporalato, a prima firma di Marta Bonafoni e mia, in un incontro alla cooperativa sociale “Agricoltura nuova” organizzato da Lucrezia Ricchiuti, a cui hanno partecipato anche Marco Omizzolo e Paolo Borrometi. Nel Lazio, oggi, c’è la schiavitù. Alcune persone coraggiose l’hanno denunciata e la […]

Seguimi

Resta in contatto




    Dichiaro di accettare l'informativa privacy

    ajax-loader