COSA HO FATTO: PARTECIPAZIONE POPOLARE

RIMANI AGGIORNATO

Come radicale ritengo che il tema della partecipazione popolare possa giocare un ruolo decisivo per il funzionamento delle democrazie moderne. In particolare, la necessità di fare in modo che ai cittadini vengano offerti strumenti praticabili ed efficaci per partecipare alla vita politica dei loro territori è una priorità che ritengo non più rimandabile. Per questo, insieme al collega Porrello, ho depositato una proposta di legge per la riforma organica degli istituti di partecipazione popolare della nostra regione, grazie alla quale i cittadini potranno disporre di strumenti utili e accessibili per intraprendere iniziative sia di proposta, sia di opposizione rispetto all’operato dei loro amministratori, anche attraverso gli strumenti informatici e telematici che le attuali tecnologie mettono loro a disposizione. La proposta di legge è attualmente all’esame della Commissione affari istituzionali