Il picco

Il picco

Il grafico che segue è molto importante, perché ci dice che oggi la media mobile a 7 giorni dei nuovi casi, per la prima volta dopo inizio novembre (fatta eccezione per il 7 gennaio, giorno in cui la diminuzione era dovuta al festivo in più dell’epifania), scende anziché salire:

Abbiamo davvero toccato il picco? Da oggi l’epidemia ha iniziato a decrescere? Non si può dire con certezza: ma sul fatto che la fase di crescita esponenziale conosciuta negli ultimi dieci giorni si stia esaurendo ci sono pochi dubbi.

A ulteriore conferma di questa ipotesi, anche la media settimanale del rapporto tra nuovi casi e totale dei tamponi scende per la prima volta dopo molto tempo:

Ieri avevo detto: il virus sta andando troppo velocemente per poter sostenere a lungo questo ritmo di crescita, ed è destinato inevitabilmente (dire aritmeticamente) a smorzarsi, perché più persone contagia in un arco ridotto di tempo, meno persone da contagiare riuscirà a trovare dal giorno dopo, specie al livello numerico a cui siamo arrivati.

Oggi abbiamo avuto il primo segnale: da domani (ammesso che gli amici del Cts non decidano di toglierci i dati giornalieri, cosa che sarebbe bla migliore strategia per fare un favore ai fabbricanti di fake news) verificheremo che le cose stiano davvero così.

Teniamoci in contatto

Se ti è piaciuto l’articolo, se ti interessano i temi di cui parlo, se vuoi restare aggiornato su quello che faccio compila il form. 

    Teniamoci in contatto

      Scroll to Top