CategoriaNumeri

AGGIORNAMENTO COVID DEL 28 MARZO

Dalle curve dei nuovi casi in valore assoluto (grafico 1), e dei nuovi casi sui molecolari, sui soggetti testati e sul totale dei tamponi molecolari+antigenici (grafici 2 e 3), si direbbe che il calo netto dei contagi che avevamo registrato negli ultimi 10 giorni si stia esaurendo. Inutile dire che se così fosse sarebbe un guaio: anche perché i ricoveri iniziano appena adesso a stabilizzarsi...

AGGIORNAMENTO COVID DEL 24 MARZO

CALA L’EPIDEMIA MA NON CALANO ANCORA I SUOI ESITI PEGGIORI (COSA CHE PURTROPPO SAPEVAMO GIA’) L’aggiornamento di oggi cade nel momento perfetto per esemplificare quanto diciamo ormai da mesi: tra l’andamento dei contagi e quello dei suoi esiti peggiori c’è una finestra temporale, un “ritardo”, che va da dieci giorni a quattro/cinque settimane.La ragione...

AGGIORNAMENTO COVID (E VACCINI) DEL 19 MARZO

Continua la flessione dei nuovi casi, sia in valore assoluto (grafico 1), sia in rapporto ai tamponi molecolari, ai soggetti testati e alla somma di molecolari e antigenici (grafici 2 e 3).Continua la crescita dei ricoveri ordinari e in terapia intensiva (grafici 4 e 5), anche se a un ritmo ridotto rispetto ai giorni scorsi (quanto ciò sia dovuto a una reale diminuzione di ritmo e quanto a una...

AGGIORNAMENTO COVID DEL 18 MARZO

Nel giorno in cui Ema conferma che AstraZeneca è sicuro, l’epidemia si comporta così: 1) BUONE NOTIZIE (CHE SI CONFERMANO)Per la prima volta da non so quanto la media mobile a 7 giorni dei nuovi casi (presi in assoluto) decresce (grafico numero 1): non prenderei il dato alla lettera, ma la tendenza alla stabilizzazione degli ultimi giorni sembra confermarsi, confortata dall’andamento...

AGGIORNAMENTO COVID DEL 17 MARZO

1. LE BUONE NOTIZIE Prosegue la stabilizzazione dei nuovi casi, sia in valore assoluto (in media mobile a 7 giorni), sia rapportati ai tamponi (molecolari e molecolari+antigenici) e ai soggetti testati (grafici 1, 2 e 3). 2. LE CATTIVE NOTIZIE (ANNUNCIATE) Aumentano i ricoveri ordinari, i ricoveri in terapia intensiva e i nuovi ingressi in terapia intensiva (grafici 4, 5 e 6). Aumentano anche i...

AGGIORNAMENTO COVID DEL 16 MARZO

Andiamo per ordine, ché oggi mi pare proprio necessario. 1) L’ANDAMENTO DELL’EPIDEMIA Come si vede abbastanza chiaramente nei primi tre grafici, l’andamento dei contagi sembra arrivato al picco (o al cosiddetto “plateau”): la media mobile a 7 giorni dei nuovi casi si appiattisce (grafico 1), e si appiattiscono in modo ancora più chiaro sia la media settimanale del...

AGGIORNAMENTO COVID DELL’11 MARZO

La media mobile a 7 giorni dei nuovi casi (grafico 1) aumenta ancora, ma la sensazione è che aumenti (quasi) esclusivamente perché stiamo testando di più: infatti la media settimanale del rapporto tra nuovi casi e tamponi molecolari (grafico 2) sembra stabile, così come la media settimanale del rapporto tra nuovi casi e totale dei tamponi (molecolari + antigenici) e del rapporto tra nuovi casi e...

AGGIORNAMENTO COVID DEL 10 MARZO

Mentre le vaccinazioni ancora non decollano (ne parliamo meglio domani), i nuovi casi (in media mobile a 7 giorni) aumentano ancora (grafico 1), ma sembrano stabilizzarsi se li rapportiamo ai tamponi molecolari (grafico 2), ai tamponi molecolari più antigenici e ai soggetti testati (grafico 3).Aumentano a ritmo sostenuto i ricoveri ordinari (grafico 4), i ricoveri in terapia intensiva (grafico 5)...

AGGIORNAMENTO VACCINI DEL 9 MARZO

Mentre l’epidemia continua a crescere la situazione della campagna di vaccinazione è la seguente. Al 4 marzo (non ci sono dati più aggiornati) sono state consegnate in tutto 7.207.990 dosi (di cui 5.202.990 Pfizer/Biontech, 1.512.000 AstraZeneca e 493.000 Moderna). Grazie a queste dosi, a tutt’oggi (il dato delle somministrazioni è più aggiornato di quello delle consegne, tanto per...

AGGIORNAMENTO COVID DEL 26 FEBBRAIO

Grafico 1: i nuovi casi si impennano (oggi abbiamo superato quota 20mila, cosa che non succedeva dai primi di gennaio).Grafico 2: le medie settimanali del rapporto tra nuovi casi e soggetti testati, tra nuovi casi e tamponi molecolari, tra nuovi casi e tamponi molecolari + antigenici si impennano pure loro.Grafico 3: sale il saldo netto dei ricoveri ordinari.Grafico 4: sale il saldo netto dei...

AGGIORNAMENTO VACCINI DEL 9 FEBBRAIO

Siccome sul fronte epidemia siamo in mezzo a un plateau che più plateau non si può (male), stasera limitiamoci a fare un punto sui vaccini.A oggi state consegnate in tutto 2.891.550 dosi (di cui 2.778.750 Pfizer e 112.800 Moderna), che sono state sin qui utilizzate più o meno al 92% per vaccinare definitivamente (cioè con prima dose e richiamo) 1.194.795 persone (cioè circa due italiani su...

AGGIORNAMENTO COVID DEL 24 GENNAIO

La media mobile a 7 giorni dei nuovi casi diminuisce per il tredicesimo giorno consecutivo, anche se di pochissimo (12.219 contro 12.350 di ieri).La media settimanale del rapporto tra nuovi casi e tamponi (soltanto) molecolari diminuisce anch’essa per il tredicesimo giorno consecutivo, anch’essa di pochissimo (8,70% contro 8,83% di ieri).Anche la media settimanale del rapporto tra...

AGGIORNAMENTO EPIDEMIA E VACCINI DEL 23 GENNAIO

1. EPIDEMIALa media mobile a 7 giorni dei nuovi casi diminuisce per il dodicesimo giorno consecutivo (dai 17.540 dell’11 gennaio ai 12.350 di oggi): si tratta del valore più basso (nientepopodimeno che) dal 22 ottobre.La media settimanale del rapporto tra nuovi casi e tamponi (soltanto) molecolari diminuisce anch’essa per il dodicesimo giorno consecutivo (dal 12,54% dell’11...

AGGIORNAMENTO COVID 21 GENNAIO

La media mobile a 7 giorni dei nuovi casi (grafico numero 1) diminuisce per il decimo giorno consecutivo (dai 17.540 dell’11 gennaio ai 13.135 di oggi): siamo molto vicini al minimo del 29 dicembre (12.874) dopo la lunga discesa iniziata a metà novembre e prima che i numeri ricominciassero a salire.Il rapporto tra nuovi casi e tamponi (soltanto) molecolari (grafico numero 2) diminuisce per...

I numeri (semplici) dell’immunità

Siccome questa faccenda dei vaccini mi pare (finora) un po’ vaga, specie sul piano dei numeri e dei tempi necessari per raggiungerli, ho pensato di fare un paio di conti (semplici) per capire un po’ meglio se, e quando, ne vedremo la fine. Partiamo dall’inizio. Sapere quante persone è necessario vaccinare per arrivare all’immunità di gregge non è particolarmente complicato...

SIAMO ALL’INIZIO DELLA TERZA ONDATA?

Per grandi linee, a me pare che quanto sta succedendo si possa riassumere in tre punti, che vado brevemente a illustrarvi. 1. La media settimanale del rapporto tra nuovi casi e tamponi ha praticamente smesso di diminuire, o diminuisce in modo quasi impercettibile, già da qualche giorno (notare come la pendenza della curva nella parte finale è ormai quasi orizzontale): 2. bene, dirà qualcuno, ma...

Una decrescita troppo lenta

Partiamo da un grafico che ormai conosciamo tutti benissimo: quello che rappresenta l’andamento del rapporto tra nuovi casi e tamponi effettuati (in questo caso sia in termini di valori giornalieri secchi sia di media settimanale): Come vedete, dopo una lunga e veloce salita iniziata grosso modo a fine settembre, da circa un mese la curva ha iniziato a scendere: il problema è che più...

QUEL NUMERO NUOVO CHE CI DICE UN SACCO DI COSE

Dal 3 dicembre c’è un numerino in più, tra quelli che ci vengono forniti tutti i giorni dal Ministero della salute: un numerino che abbiamo chiesto a lungo, e che si sono decisi a darci (bontà loro) solo dopo nove mesi di epidemia. Mi riferisco al numero dei nuovi ingressi in terapia intensiva: attraverso il quale (finalmente) possiamo interpretare un po’ meglio l’altro numero...

AGGIORNAMENTO COVID DEL 15 NOVEMBRE

In estrema sintesi: negli ultimi giorni la media settimanale del rapporto tra nuovi casi e soggetti testati nel paese sembra crescere più lentamente, come si vede nel grafico che segue, in cui la pendenza dalla curva appare meno “ripida” di prima: E’ una valutazione da prendere con le molle, visto che l’affidabilità dei sistemi di tracciamento è andata a farsi benedire in...

Seguimi

Resta in contatto




    Dichiaro di accettare l'informativa privacy

    ajax-loader