ANTIPROIBIZIONISTA. MEGLIO LEGALE CHE CRIMINALE

Lavoro comune tra pubblico e privato, politiche per la riduzione del danno, emancipazione economica dei quartieri: perché L’antiproibizionismo ha bisogno di gambe e di visione, sopratutto nelle città.

Votare Simone Sapienza significa anche questo: fare in modo che questi temi, finalmente, entrino nel dibattito dell’assemblea capitolina.Portiamoceli.

CONDIVIDI L'ARTICOLO

RESTA IN CONTATTO PER AGGIORNAMENTI




    Dichiaro di accettare l'informativa privacy

    Commenta

    Seguimi

    Resta in contatto




      Dichiaro di accettare l'informativa privacy

      ajax-loader